La vostra rete per la salute
medicina e scienza nel segno della dignità

Vi diamo il benvenuto nella nostra rete aperta, destinata a tutti coloro che hanno a cuore l’umanità, la scientificità e la libertà nella medicina e nella scienza. ALETHEIA si impegna con il cuore, la mente e le azioni per un sistema sanitario al servizio delle persone e delle generazioni future.

Tecnologia dei vaccini a base di RNA

Il cavallo di Troia non conteneva mRNA

saperne di più
L’aumento dei casi di cancro è una notizia che allarma

l’analisi di un medico oncologo ed ematologo

saperne di più
La Terra adesso sta facendo pulizia

saperne di più
Comunicato stampa: Denuncia penale contro l’autorità di autorizzazione Swissmedic per autorizzazione illegale e inganno

saperne di più

Articoli recenti su argomenti attuali

Tecnologia dei vaccini a base di RNA: Il cavallo di Troia non conteneva mRNA

Contiene modRNA, che manipola geneticamente le cellule sane. Qualche anno fa, il termine "mRNA" era… Leggere il post

Salutogenese

Aletheia vi invita per un pomeriggio con delle breve presentazioni sul tema Salutogenesi - riflessioni… Leggere il post

Pieni poteri all´OMS?

Attualmente, l´OMS, l´Organizzazione mondiale della Sanità, sta elaborando una revisione dei Regolamenti Sanitari Internazionali (RSI… Leggere il post

La storia di «ALETHEIA», la dea della verità

ALETHEIA è una delle figlie di Zeus. Il nome di sua madre non è stato però tramandato né da Parmenide né da Empedocle o da Platone.

ALETHEIA, creata completamente in argilla da Prometeo. Prometeo, che donò il fuoco agli uomini, per punizione divina fu incatenato a una montagna del Caucaso, dove un’aquila ogni giorno gli mangiava il fegato.

Durante la notte venne Dolos, aiutante di Prometeo e spirito della truffa e dell’inganno, e creò una figura identica ad ALETHEIA. L’argilla però non bastò per modellare i piedi.

Il mattino dopo Prometeo rimase stupito della straordinaria somiglianza tra le due figure, apparentemente identiche, e diede vita a entrambe.

A passo misurato, avvolta in una tunica bianca, ALETHEIA iniziò il suo cammino verso il futuro. Anche Apate, la divinità dell’inganno, si alzò, ma non riuscì a camminare e rimase bloccata sul posto.

ALETHEIA deve il suo nome al fiume Lete (e alla dea che porta lo stesso nome). Chi beve dalle sue acque – cioè tutti i mortali dopo la morte e prima della nascita – viene avvolto dall’oblio.

ALETHEIA è colei che ricorda, che porta alla luce ciò che è dimenticato, ciò che è nascosto, ciò che è segreto e in balia dell’oscurità. Rimanda all’essenziale e in questo modo mostra la VERITÀ.

Il ginkgo biloba e ALETHEIA

Sul nostro sito web abbiamo utilizzato il ginkgo biloba come simbolo delle questioni che ci stanno a cuore. Con la sua foglia simmetrica bilabiata, il ginkgo simboleggia la bipolarità che contraddistingue anche il nostro cervello. Nella nostra cultura occidentale, il pensiero causale-analitico della parte sinistra del cervello sta prendendo sempre più il sopravvento. Di conseguenza, il pensiero analogico-sintetico e le capacità intuitive della parte destra del cervello si indeboliscono sempre di più. Vogliamo contrastare questo squilibrio predominante nella nostra epoca attuale. La scienza dovrebbe essere caratterizzata da scambio di informazioni, rispetto reciproco e curiosità. Ma non dobbiamo mai dimenticare che le persone sono esseri olistici e fanno parte della natura.

Per ALETHEIA le foglie rappresentano anche ogni singola persona al mondo. Il ginkgo è ALETHEIA: le sue foglie portano nel mondo le idee e le informazioni come sostegno e uniscono tra loro le persone. Nella comunità di ALETHEIA nascono forza e robustezza, che vengono assorbite e trasmesse dalle persone.

 

Il ginkgo, considerato un albero sacro in Asia, è stato descritto come un «fossile vivente» da Charles Darwin. Le radici di questa famiglia di piante risalgono a 300 milioni di anni fa. Anche Johann Wolfgang von Goethe ha celebrato questo albero con una poesia.

Con l’esplosione della bomba atomica a Hiroshima, tutto ciò che si trovava nei dintorni è stato spazzato via. Soltanto un albero di ginkgo – a solo un chilometro dall’epicentro dell’esplosione – sopravvisse senza danni alla devastazione. Accanto a lui, il tempio completamente distrutto fu successivamente ricostruito e adattato alla posizione dell’albero, che ora si trova al centro di una scala divisa in due parti. Su una targa c’è questa iscrizione: «Mai più Hiroshima e preghiamo per la pace.»

 

Grazie del vostro sostegno!

Condividete i nostri valori? Siete invitati a registrarvi come sostenitori. Così vi impegnerete per una medicina e una scienza nel segno della dignità.

In questo modo aiuterete a crescere la nostra rete umana e a realizzare progetti concreti.

L’iscrizione non comporta alcun obbligo o costo per voi. La vostra iscrizione non sarà resa pubblica.

Sostenere ALETHEIA

~ 13‘600 sostenitori

~ 800 medici e scienziati
~ 3800 altre professioni sanitarie
~ 9000 altre professioni

Donazioni

ALETHEIA è un’associazione che si finanzia al 100% attraverso donazioni e contributi dei sostenitori. La collaborazione è a titolo volontario.

Ogni donazione, sia piccola che grande, rende possibile il nostro lavoro di ricerca scientifica, il cui obiettivo consiste nel mettere a disposizione del pubblico informazioni di buona qualità.

Con il denaro delle donazioni garantite il lavoro amministrativo della segreteria, le linee telefoniche per consulenze (finanziamento parziale) nonché il lavoro con il pubblico e i media, ivi comprese la redazione e la stampa di materiale informativo.

Il vostro sostegno finanziario rende anche possibile la realizzazione di progetti pilota.

Grazie della vostra donazione